Gruppo Italiano

Gruppo italiano di promozione della Basale Stimulation

La diffusione della Basale Stimulation in italiano è seguita dal gruppo di formatrici e formatori -sia nell’ambito della cura, sia della pedagogia-terapia- che si sono riuniti nel Gruppo italiano di promozione della Basale Stimulation a partire dal 2008.

Finalità:

  • accompagnare e gestire la diffusione delle Basale Stimulation sul territorio nazionale e in Ticino
  • approfondire e riflettere i contenuti della Basale Stimulation, favorendone lo sviluppo
  • rappresentare a livello locale l’Internationalen Förderverein Basale Stimulation

Del gruppo fanno parte:

Teresa Wysocka

Teresa Wysocka

Pedagogista speciale, docente di Basale Stimulation per la pedagogia e la terapia.

Laureata in pedagogia speciale, ha seguito una formazione post-laurea in Germania, sulla Stimolazione Basale® presso il prof. A. Fröhlich .
E’ impegnata da oltre 25 anni nel campo terapeutico ed educativo per il sostegno e accompagnameto per i bambini, adolescenti ed adulti con grave disabilità dalla nascita o aggiunte nel percorso della vita.
Dal 2000 docente dei corsi di formazione in tutta Italia e nel Canton Ticino (Svizzera) indirizzati a diverse professionicoinvolte nel lavoro terapeutico o educativo per le persone con grave disabilità.
Consulente pratico e supervisione sui progetti educativi e terapeutici con approccio basale.

Si occupa inoltre della progettazione degli ambienti basali adeguati ai bisogni delle persone con disabilità.
info@stimolazionebasale.it
teresa.wysocka@stimolazionebasale.it

Luca Scarpari

Luca Scarpari

Educatore professionale, formatore ambito disabilità grave, docente di Basale Stimulation per la pedagogia e terapia.

Luca Scarpari, Educatore Professionale, è specializzato nell’intervento educativo di bambini, adolescenti ed adulti con disabilità da cerebropatia o cerebrolesione e conseguente ritardo mentale o arresto dello sviluppo anche grave e gravissimo. Disturbi generalizzati dello sviluppo, autismo, psicosi, paralisi cerebrali infantili.
Da quindici anni progetta interventi educativi in contesti educativi-riabilitativi per la disabilità, anche con ruolo di coordinamento.
Attualmente opera presso l’Ente Casa del Sole Onlus ove si occupa di interventi educativi per persone con disabilità da cerebropatia grave e della formazione del personale educativo.
E’ formatore del personale educativo-riabilitativo, organizza in tutto il territorio italiano corsi di formazione inerenti gli aspetti educativi della persona con disabilità cerebrale.
E’ docente di Stimolazione Basale, propone formazioni nel territorio italiano e nel Canton Ticino attraverso corsi Base, di Approfondimento e seminari monotematici inerenti questo approccio pedagogico globale per la disabilità cerebrale grave e gravissima.
Gestisce uno studio di consulenza educativa rivolta a bambini, ragazzi ed adulti con disabilità. Offre consulenza educativa ed informazione alle famiglie per le problematiche relative alla disabilità.

luca.scarpari@stimolazionebasale.it

Anna Chissalè

Anna Chissalè

Infermiera, formatrice/tutor (Praxisbegleiterin) di Basale Stimulation nella cura

Infermiera, reparto di Riabilitazione fisica – Ospedale di Bolzano, formatrice/tutor (Praxisbegleiterin) di Basale Stimulation nella cura

Persona, donna, compagna, mamma, cittadina del mondo.Infermiera per scelta, perché mi permette di esprimere una parte fondante di me.

Dopo la laurea (2004) ho incominciato a lavorare nel reparto di riabilitazione fisica dell’Ospedale di Bolzano, dove sono cresciuta e mi sono formata, grazie anche a colleghi che lo hanno reso possibile e ritenuto importante.

Ho subito il fascino della riabilitazione neurologica, che ti chiama in ogni momento a vedere chi hai davanti come un essere unico, che in modo unico interagisce con se stesso, le persone e l’ambiate. Che ti riporta all’essenza dell’avere cura. Mani e cervello, gesti e pensieri, osservare (accogliere) prima di riflettere e agire. E le emozioni.

La Basale Stimulation® si è inserita qui, fornendomi un modo possibile (non l’unico e assoluto!) di vedere le persone, la salute, il mio essere infermiera. E, contemporaneamente, fornendomi strumenti molto concreti per agire e interagire nella complessità del quotidiano.

E’ stato quindi naturale approfondirla, frequentare il corso per diventare “Praxisbegleiterin” (Berner Bilddungszentrum Pflege, 2010), per poterla trasmettere agli altri.

L’esperienza parallela con i migranti, i loro mondi e il loro rapportarsi con la loro salute, hanno arricchito il mio percorso.

Nel 2014, dopo una pausa e un sano allontanamento, sono tornata al lavoro quotidiano in reparto, affiancato alle prime esperienze come formatrice.

anna.chissale@stimolazionebasale.it

Sabine Kaserer

Infermiera, formatrice/tutor (Praxisbegleiterin) Basale Stimulation nell’assistenza, insegnante di Kinaesthetics.

Ad oggi il mio ruolo é quello di progettare e accompagnare processi di apprendimento, sia come „Praxisbegleiterin Basale Stimulation“ nella cura (dal 2010), sia come insegnante di Kinaesthetics (dal 2003).

La maggior parte delle mie esperienze lavorative le ho raccolte nella casa di riposo di Castelrotto (BZ), assistendo, prendendomi cura e accompagnando persone anziane, ma non solo, che si trovano in una situazione complessa di salute.

Qui ho potuto venire in contatto con la Basale Stimulation, osservando con entusiasmo quante possibilitá offra questo modello concettuale, di impostare l´assistenza in modo individuale, mirato e professionale.

sabine.kaserer@stimolazionebasale.it

Elena Zanelli

imgelenaInfermiera specializzata in medicina intensiva (dal 2002) con Master di Primo Livello in Clinica Generale, attualmente in autocertificazione per diventare Praxisbegleiterin per la Basale Stimulation e nella vita privata compagna e mamma a tempo pieno.

Dal 2000 lavoro presso il reparto di medicina intensiva dell’ospedale Regionale di Lugano, dove mi sono appassionata alla neurorianimazione, per la sua complessità e delicatezza.

Da subito pero’, mi si è prospettato il problema di riuscire ad entrare in relazione con persone che non comunicano secondo i canali relazionali comuni… mi serviva qualcosa di speciale.

Nel 2001 ho seguito il corso base di Basale Stimulation e nel 2003 quello avanzato, grazie ai quali ho finalmente trovato la mia strada.

Dopo anni di silenzio sull’argomento, ecco che si muove qualcosa: incontro l’Associazione Italiana di Stimolazione Basale e son pronta per una nuova appassionante avventura!

elena.zanelli@stimolazionebasale.it